PLASTICA

Guida ad una corretta differenziata

img plastica
 

Cos'è la plastica:

La plastica è una sostanza organica che deriva da alcune risorse naturali, come il petrolio greggio.

 

Come si riutilizza:

Alcuni oggetti di plastica prima di essere gettati possono essere riutilizzati in modi creativi. Ad esempio le bottiglie di plastica, tagliate a metà possono diventare dei vasi per la semina di piante e fiori. I contenitori dei detersivi possono essere riutilizzati in cucina per raccogliere acqua o olio di frittura. Parti di oggetti di plastica rotti possono diventare, invece decorazioni per la casa o il giardino.

 

Cosa gettare:

Bottiglie, buste della spesa, buste della pasta, cellophane per imballaggi, flaconi per detersivi e per prodotti per la pulizia personale, incarti di merendine, plastica per imballaggio, sacchetti di plastica, vaschette del gelato o porta uova o per formaggi e yogurt, vassoi per alimenti, tubetti vuoti del dentifricio, cellophane, tutti gli imballaggi in plastica.

 

Cosa non gettare:

Piatti, bicchieri e posate di plastica, giocattoli, oggettistica varia, flaconi con i marchi: “infiammabile”, “tossico-nocivo”, “prodotto chimico”, barattoli con resti di vernici, bombolette a gas, tubi per l’edilizia e l’idraulica, cavi elettrici, imballaggi con resti di materiale organico.

Dalla plastica riciclata si ottengono numerosi oggetti, come: panchine, arredi urbani e da giardino, cassette per ortaggi, componenti degli scooter, tubi, capi di abbigliamento. Ad esempio, riciclando 20 bottiglie di plastica è possibile realizzare un maglione in pile.

Questo sito utilizza i cookie: cliccando su OK o proseguendo nella navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.